News

Aspettando “Passaggi d’Autore: intrecci mediterranei"

Mancano poco più di due settimane al via dell’undicesima edizione di “Passaggi d’Autore: intrecci mediterranei"organizzato dal Circolo del Cinema “Immagini” di Sant’Antioco. In attesa del calendario dell’evento scopriamo quali sono le attività principali e collaterali.

Il festival si svolgerà a Sant’Antioco dal 4 all’8 dicembre 2015 proponendo la proiezione di un ampio ventaglio di cortometraggi realizzati da registi provenienti da vari Paesi del bacino del Mediterraneo. Durante le 5 giornate del festival del cortometraggio sarà presentata al pubblico una sezione di approfondimento dedicata alla Bosnia Erzegovina che prevede una selezione di pellicole realizzate dagli anni '90 a oggi, selezionate in collaborazione con l’Associazione Filmmakers della Bosnia Erzegovina.

Una serie di eventi saranno dedicati ai 120 anni della nascita del cinematografoper celebrare con una festa questo importante compleanno.

L'ecologia sarà protagonista di un altro evento pensato per le scuole: un’intera mattinata sarà riservata al “CortoAmbiente” con la proiezione di cortometraggi a tema la cui selezione è stata curata in collaborazione con la Fondazione Sardegna Film Commission.

themirroroftime.jpg

La cittadina di Sant’Antioco è in fermento mentre si procede con gli ultimi dettagli organizzativi; è interessante ricordare che saranno proposte una serie di interessanti attività collaterali durante Passaggi d’Autore: intrecci mediterranei" atte a coinvolgere la popolazione e il pubblico:  

  • Il laboratorio di traduzione per prodotti audiovisivi: i sottotitoli per il cinema e la televisione rivolto ai ragazzi del liceo linguistico di Sant’Antioco e agli studenti di Lingue con la supervisione di Martina Sedda.
  • How to make a short film  per gli studenti del Liceo Artistico di Sant’Antioco tenuto dal regista bosniaco Ado Hasanovi?, che prevede la realizzazione di un cortometraggio poi proiettato durante il festival. Il laboratorio cinematografico ripercorre il processo creativo della nascita del cortometraggio partendo dall'idea per arrivare alla post produzione.
  •  Il laboratorio di Social Media Communication & Promotion è stato pensato per gli studenti dell’Università di Cagliari che sotto la guida delle docenti Laura Soma e Sara Martin si occuperanno della promozione del festival e della recensione dei cortometraggi.
  • Il laboratorio Cinema a trucchi per i bambini delle scuole elementari prevede la creazione di un cortometraggio realizzato con la collaborazione della docente Cristina Piccinini, dell'Associazione Paper Moon e della Cineteca di Bologna e sarà proiettato nella mattinata dedicata. 
  • La mostra Retrattos, abiti e volti della tradizione sarda  di Alessandro Spigache ha immortalato toccanti momenti di vita in incredibili scatti d’autore; l’ esibizione sarà fruibile al pubblico per tutta la durata del festival. 

A breve si svolgerà la conferenza stampa in cui saranno svelati tutti i dettagli compresi i nomi dei protagonisti della del festival; in attesa di scoprire di più vi ricordiamo che il Circolo del Cinema “Immagini” di Sant’Antioco ha organizzato "Passaggi d’Autore: intrecci mediterranei" grazie al contributo del MIBACTMinistero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Direzione Generale Cinema, del Comune di Sant'Antioco - Assessorato al Turismo, Spettacolo e Cultura  e della Fondazione Banco di Sardegna.



@PASSAGGIDAUTORE.INTRECCIMEDITERRANEI 2016