10MINUTA_930x280.jpgAVE_MARIA_930x280.jpgBLUE EAGLES_930x280.jpgCAFE PARA LLEVAR_930x280.jpgCASTING_930x280.jpgDINNER FOR FEW_930x280.jpgDOMUS_930x280.jpgEL CORREDOR_930x280.jpgEL JUEGO DEL ESCONDITE_930x280.jpgET ROMEO A EPOUSE JULIETTE_930x280.jpgETERNIT_930x280.jpgFILS DU LOUP_930x280.jpgJIRS BOYS_930x280.jpgJUST A MAN_930x280.jpgKALO_930x280.jpgMAJKA_930x280.jpgMURMURES DE VENUS_930x280.jpgNO FREE LUNCH_930x280.jpgNUOVA ERA_930x280.jpgOGNI COSA AL SUO POSTO_930x280.jpgORFEJ_930x280.jpgPERE_930x230.jpgPERSEFONE_930x280.jpgPIKNIK_930x280.jpgPIRCANTATURI_930x280.jpgPRVA PLATA_930x280.jpgPRVO SMRTNO_930x280.jpgRABIE CHETWY_930x280.jpgRED ROBBER BOOTS_930x280.jpgREDEMPTION_930x280.jpgSINUARIA_930x280.jpgSONDERKOMMANDO_930x280.jpgSOUS LES SOUTANES_930x280.jpgSTRASILA_930x280.jpgSULEIMA_930x280.jpgTA SPANTU_930x280.jpgTHE TRANSLATOR_930x280.jpgTOLERANTIA_930x280.jpgTROSKOK_930x280.jpgVARICELLA_930x280.jpgVICTORXX_930x280.jpgVIOLENCE EN REUNION_930x280.jpgVOLTA_930x280.jpgWHAT DO I KNOW_930x280.jpgWOUROD_930x280.jpgZERO_930x280.jpgZID_930x280.jpgZIVA AND AMAL_930x280.jpg

Festival del Cortometraggio Mediterraneo

 

Sulle tracce del festival

Intervista a Luciano Cauli tra edizioni passate e progetti futuri 

 

I più curiosi, come me, si saranno domandati come è nato il festival Passaggi d'autore: intrecci mediterranei e quali siano i progetti futuri legati a questa interessante manifestazione. Ho così intervistato Luciano Cauli, il presidente dell’associazione che ha creato Passaggi d'autore: Intrecci mediterranei.

 

Il “Circolo del Cinema Immagini” è un’associazione senza scopo di lucro, costituitasi nel 2004, com’è nata?

Un gruppo di amici ex compagni di scuola, appassionati di cinema, decidono di costituire un circolo del cinema federato alla FICC.

 

E l’idea del festival? Curiosa e molto interessante la scelta di focalizzarlo nell’area del Mediterraneo…

Passaggi d’Autore nasce come festival di cortometraggi dedicato al cinema sardo e già dalla seconda edizione, grazie alla collaborazione con il regista tunisino Mohamed Challouf, che lavorava allora per il Festival del Cinema Africano, Asia e America Latina di Milano, abbiamo cominciato a proiettare anche cortometraggi del Maghreb, quindi dalla terza edizione abbiamo deciso di dedicarci solo al cortometraggio dei Paesi del Mediterraneo. Sia la Sardegna che l’isola di Sant’Antioco sono state nei millenni terre di approdo, di scambi commerciali e culturali favoriti proprio dalla loro posizione geografica.

La varietà degli avvenimenti storici che nei millenni hanno coinvolto il mare Mediterraneo, il numero di Paesi e di culture ne fanno un posto unico al mondo, culla di tante civiltà. La scelta è caduta sul Mediterraneo come fonte di diversità, diversità tra i popoli, da preservare e non da omologare, che quindi ci spinge a rivolgerci verso questi Paesi per conoscerli meglio.

Leggi tutto...

Sulle tracce del festival

CortoAmbiente

CortoAmbiente è una sezione del Festival dedicata totalmente alle scuole con l’obiettivo di educare i giovanissimi al rispetto dell’ambiente attraverso la riflessione scaturita tramite il mondo del cinema;  lo scopo è quello di creare in loro la consapevolezza delle proprie azioni e la voglia di creare un futuro più attento all’ambiente, ecosostenibile.

Il Festival Passaggi d’Autore: Intrecci Mediterranei è diventato negli anni un evento culturale imperdibile che ha come obiettivo la promozione del dialogo tra le culture del mediterraneo e al contempo si pone come un approfondimento e conoscenza di persone con culture diverse lasciando spazio anche a tematiche universali come l’ecologia. La comunicazione è quasi interamente affidata alla celluloide, anche se non sono mai mancati i momenti di dibattito e confronto con i registi e professionisti del settore che partecipano al Festival, grazie alle domande del pubblico che si è sempre dimostrato partecipe con un dialogo naturale basato sul rispetto e curiosità reciproci.

Al suo interno è presente la sezione CortoAmbiente che, attraverso la proiezione di cortometraggi a tema legati all’ecologia, ha portato i ragazzi delle scuole verso una riflessione critica e a un discorso aperto con esperti del settore che hanno approfondito assieme a loro la delicata tematica. Le proiezioni sono state anticipate da un lavoro di studio svolto nelle scuole grazie alla collaborazione degli insegnanti, che ha posto le basi per la comprensione delle tematiche ecologiste trattate nei cortometraggi. Globalmente i dibattiti svolti in classe, la visione dei cortometraggi e gli interventi degli esperti, hanno orientato i giovani verso  un approccio critico ambientalesia globale sia locale. La sezione è stata curata in collaborazione con la Fondazione Sardegna Film Commission.

I film proiettati sono:

  • Nuova era, Manuele Trullu, Italia, 2015, 24'
  • Ogni cosa al suo posto, Paolo Zucca, Italia, 2015, 3’
  • Domus, Salvo Nicotra, Italia, 2015, 19’
  • Ta spantu – Che sorpresa!, Pierluca Di Pasquale, Italia, 2015, 17’

 

 

1S4A6292 come oggetto avanzato-1

 

------------------------------------------------

 

CortoAmbiente section is entirely devoted to little students and their environmental education. By means of cinema, we wanted to lead them to protect the environment and to behave in a responsible manner.

Year by year, The Festival Passaggi d’Autore: Intrecci Mediterranei (The Author’s Passages: Mediterranean Interlacements) is turning out to be an unmissable event. The aim is to promote  interchange among foreign Mediterranean cultures. Through short films and respectful talks among directors, artists and a very active audience, we explored cultural diversity also dealing with global topics as ecology.

CortoAmbiente section inspired students to meditate on environmental protection and the participating experts help them in this understanding. Before the festival, students and teachers examined the ecological subject of the short films. So, by watching short films and debating at school and during the festival they reached a stronger critical thinking about eco-sustainability in a local and global context. Fondazione Sardegna Film Commission worked in partnership with the festival for CortoAmbiente section.

CortoAmbiente short films are:

Nuova era (A New Era), Manuele Trullu, Italy, 2015, 24'

Ogni cosa al suo posto (Everything In Its Right Place), Paolo Zucca, Italy, 2015, 3’

Domus (Houses), Salvo Nicotra, Italy, 2015, 19’

Ta spantu – Che sorpresa! (What a surpise!), Pierluca Di Pasquale, Italy, 2015, 17’

Sulle tracce del festival...

La Bosnia-Erzegovina

 

La sezione focus del festival Passaggi d’Autore: Intrecci Mediterranei quest’anno è stata riservata alla Bosnia Erzegovina a vent’anni esatti dalla fine del sanguinoso conflitto che ha devastato questa zona del mediterraneo. Il dopo guerra è descritto tramite il costante desiderio di lasciarsi alle spalle il passato che, tuttavia, non può essere dimenticato.

Durante le 5 giornate del festival del cortometraggio è stata presentata al pubblico una sezione di approfondimento dedicata alla Bosnia Erzegovina arricchita dalla selezione di 13 pellicole realizzate dagli anni '90 a oggi e scelte in collaborazione con l’Associazione Filmmakers della Bosnia Erzegovina. La sezione ha ospitato film le cui tematiche varie spaziano dalla rabbia all’amore passando per la volontà di costruire un futuro svincolato dalla guerra. Tra i lavori erano presenti anche due pellicole di animazione Tolerantia di Ivan Ramadan e Strašila del regista Berin Tuzlić.

najbolji-u-evropi.jpg

Leggi tutto...

Copyright Circolo del Cinema "Immagini"