Avvisi

Terzo Giorno – Giovedì 6 – Edizione 2018

Terzo Giorno – Giovedì 6 – Edizione 2018

Domani è il giorno della Slovenia al Festival del cortometraggio mediterraneo “Passaggi d’autore: intrecci mediterranei” Sant’Antioco, 05 dicembre 2018 Come da tradizione, anche in questa XIV edizione del Festival del cortometraggio mediterraneo “Passaggi d’autore: intrecci mediterranei” c’è il focus uno stato. Il Circolo del cinema “Immagini” quest’anno ha voluto ospitare la Slovenia.  A partire dalle 16,30 una serie di cortometraggi sloveni ma prima, di mattina prosegue l’appuntamento con MigrArti Questo il programma completo di domani: …

CONTINUE READING
Avvisi

Secondo Giorno – Mercoledì 5 – Edizione 2018

Secondo Giorno – Mercoledì 5 – Edizione 2018

Al Festival del cortometraggio mediterraneo “Passaggi d’autore: intrecci mediterranei” domani c’è Invisibili, la video-inchiesta sui ragazzi che arrivano da soli in Italia Sant’Antioco,  04 dicembre 2018 Quella di domani sarà una giornata ricca di spunti di ri?essione a Sant’Antioco, perché al Festival del cortometraggio mediterraneo “Passaggi d’autore: intrecci mediterranei”, organizzato dal Circolo del cinema “Immagini”, verranno proiettati due pellicole che sveleranno retroscena inediti su due aspetti che ci riguardano molto da vicino: il latte, la …

CONTINUE READING
Avvisi

Primo Giorno – Materdì 4 – Edizione 2018

Primo Giorno – Materdì 4 – Edizione 2018

Domani a Sant’Antioco inizia il Festival del cortometraggio mediterraneo “Passaggi d’autore: intrecci mediterranei” Sant’Antioco,  03 dicembre 2018 Inizia domani a Sant’Antioco il Festival del cortometraggio mediterraneo “Passaggi d’autore: intrecci mediterranei”, organizzato dal Circolo del cinema “Immagini”. Quella di quest’anno è la XIV edizione e come da tradizione il cartellone sarà ricco di appuntamenti, non solo cinematografici. «L’idea del Festival è promuovere i registi e il cortometraggio come forma cinematografica. Il vero premio del festival è …

CONTINUE READING
Recensioni

Lascia stare i santi – Edizione 2017

Lascia stare i santi – Edizione 2017

Lascia stare i santi, lungometraggio di Gianfranco Pannone ( autore per esempio nel 2014 di Sul Vulcano e nel 2015 de l’Esercito Più Piccolo Del Mondo), documenta l’enorme retroterra cultural-religioso che da nord a sud scorre, in maniera più o meno carsica, attraverso tutta l’Italia. È un documentario molto intenso che lavora su immagini di repertorio, comprese in un arco di tempo che va dagli anni ’20 agli anni’90, e che raccoglie decine di testimonianze delle …

CONTINUE READING
Recensioni

The President’s visit – Edizione 2017

The President’s visit – Edizione 2017

Cyril Aris, Libano, (2017), 19’ Cyril Aris è una vecchia conoscenza di Passaggi d’Autore, presente anche lo scorso anno come produttore del cortometraggio Submarine di Mounia Akl, opera che attraverso l’eccesso scenografico e l’horror vacui raccontava lo smarrimento della società libanese in chiave amara. Quest’anno ci presenta invece un’opera decisamente più vivace e ironica. Un artigiano del sapone di carattere mite e remissivo, riceve una chiamata dallo staff del Presidente. Gli viene intimato di preparare un grosso …

CONTINUE READING
Recensioni

MON AMOUR, MON AMI – Edizione 2017

MON AMOUR, MON AMI – Edizione 2017

Mon amour, mon ami di Adriano Valerio è ambientato nel paese di San Francesco, Gubbio. Due individui dal passato all’apparenza particolarmente incompatibile si trovano a convivere. Possiedono pure un gatto che fa la sua sporadica apparizione. Daniela è un’ex alcolizzata e parla del suo problema con una scioltezza che ha del disarmante. Il suo non è un vantarsi, ma un’ammissione di colpe. Lo si legge nel tono della sua voce quando afferma che in passato beveva …

CONTINUE READING
Recensioni

Chiusura in grande stile per la XIII edizione di Passaggi d’Autore: Intrecci mediterranei

Chiusura in grande stile per la XIII edizione di Passaggi d’Autore: Intrecci mediterranei

La sesta e ultima giornata del festival del cortometraggio mediterraneo, è stata una bellissima festa. Film che hanno stupito, emozionato, scioccato, appassionato. Grande successo anche per il workshop “Alla scoperta di Sant’Antioco fra storia e presente, fra terra e mare”,diretto da Massimo D’orzi e Ado Hasanovic, direttore artistico di Passaggi d’Autore: Intrecci mediterranei. Ma la sezione trainante del festival è da sempre Intrecci mediterranei, che nella sesta giornata ha offerto al pubblico di Sant’Antioco una serie …

CONTINUE READING
Recensioni

Quinta giornata: piccoli illustratori in erba crescono a Passaggi d’Autore: applausi per il corto di animazione realizzato dai bambini della scuola primaria condotto da Magda Guidi

Quinta giornata: piccoli illustratori in erba crescono a Passaggi d’Autore: applausi per il corto di animazione realizzato dai bambini della scuola primaria condotto da Magda Guidi

Un’apocalittica battaglia tra mostri famelici, santi di serie b, amici sbilenchi, divinità inette, punk e rockers resuscitati, e gran finale tra botte e cazzotti. San Laszlo è una specie di saltimbanco, buffo, ciccione, goffo, nullafacente, porta in testa un’aureola perché si è autoproclamato santo, si scontra con altri personaggi ancora più bizzarri, diverte mentre balla nella sua ridicola tutina nera al ritmo di accattivanti suoni acidi e ipnotici. Un successone tra risate e apprezzamenti, e …

CONTINUE READING
Recensioni

A CASA MIA, Edizione 2017

A CASA MIA, Edizione 2017

La tredicesima edizione del festival “Passaggi d’Autore –Intrecci mediterranei” è stata aperta da A casa mia di Mario Piredda, premiato ai David di Donatello come miglior cortometraggio. L’opera racconta la storia di un’anziana vedova, legata afilo doppio ai ricordi e in particolare alla casa nella qualeha vissuto per moltissimi anni e che sua figlia vuole affittaredurante l’estate per poter tirare avanti; ladonna ha però soprattutto trovato nuovo entusiasmo e fiducia grazieal forte legame nato con un anziano …

CONTINUE READING
Recensioni

Street Of Death – Edizione 2017

Street Of Death – Edizione 2017

Street of Death parla di morte,povertà e violenza. A livello umano fa una paura del diavolo anche solo pensare che nelle periferie Libanesi si viva ancora in quella maniera; figuriamoci vederlo proiettato con crudezza e senza filtri sullo schermo. Il cortometraggio è narrato dal punto di vista di un ragazzo del posto che ha visto tanto, forse troppo. La voce è giovane ma ha il tono cinico e disincantato di un vecchio reduce di guerra. Il …

CONTINUE READING
1 2 3 4 5 6 7 8